Approfondimenti

La trocanterite o borsite trocanterica

La sindrome dolorosa del grande trocantere (in genere chiamata Trocanterite o borsite trocanterica) è una sindrome clinica nella quale si avverte dolore nella porzione laterale dell’anca spesso irradiato lateralmente lungo la coscia. Spesso quando si sta sdraiati sul fianco nel letto comprimendo questa sede il dolore aumenta costringendo a cambiare posizione.

Leggi tutto l'articolo

Masterclass Anca Mininvasiva 2017

Si è svolto a Bologna la Masterclass di protesi d'anca mininvasiva anteriore che ha visto l'incontro di primari ed esperti dall'Italia, dall'Olanda e dalla Francia.

L'evento ha permesso il confronto tra i diversi esperti con diverse culture sia in termine di perfezionamento chirurgico che di gestione del recupero dopo l'intervento.

Leggi tutto l'articolo

Protesi d'anca Ceramica-Ceramica

Le bioceramiche sono state introdotte negli anni 70 per risolvere i problemi dell'usura delle protesi d'anca nelle zone dove avviene lo scivolamento ("snodo").

I risultati sono sempre stati buoni e attualmente gli accoppiamenti testina-inserto in ceramica rappresentano un'ottima soluzione utilizzata in tutto il mondo.

Leggi tutto l'articolo

Il gruppo docenti Master e l'innovazione

Il ZimmerBiomet Institute (USA) ha formato negli ultimi 10 anni 100000 chirurghi in tutto il mondo attraverso Master, corsi, congressi e affiancamenti in sala operatoria. ZimmerBiomet è leader mondiale nella protesi d'anca.

Il suo gruppo docenti viene scelto per capacità tecniche, esperienza, inovazione e capacità di insegnamento.

Dal 2015 faccio parte del grupo docenti repativamente alla mia esperienza sulla chirurgia mininvasiva dell'anca.

Leggi tutto l'articolo

Talent ZBFR 2017

33 giovani ortopedici selezionati in tutta Italia si sono incontrati il 17 febbraio presso lo Zimmer Biomet Institute di Milano per partecipare al progetto ZBFR.

Si tratta di un percorso intensivo di formazione chirurgica relativa alla ricostruzione dell'anca e del ginocchio nel quale i giovani ortopedici resteranno strettamente a contatto con i loro tutor attraverso lezioni, affiancamento in sala operatoria e attività in sala settoria.

Leggi tutto l'articolo

Surgeon to Surgeon: l'apprendimento in chirurgia

 

Il campo medico prensenta una caratteristica unica: la possibilità di affiancare medici e chirurghi durante il loro lavoro.  L’ospite è considerato un grande onore e gli viene mostrano e spiegato come avviene il lavoro e i motivi delle loro scelte. Credo che questa sia una condizione esistente solo nell’ambiente medico.

Già dalla facoltà di medicina c’è questa disponibilità a condividere il materiale di studio e aiutare chi fa più fatica. E’ stata proprio questa “condivisione del sapere” che mi ha fatto scegliere per la facoltà di medicina e chirurgia.

Leggi tutto l'articolo

Masterclass Bologna: corso avanzato

Si è svolto a Bologna la Masterclass di protesi d'anca mininvasiva anteriore che ha visto l'incontro di primari ed esperti da tutta Italia.

L'evento Memorial del professor Erik De Witte, chirurgo ortopedico Belga di fama mondiale, che si è impegnato nella divulgazione ed insegnamento della protesi d'anca per via anteriore.

Leggi tutto l'articolo

Video: Protesi mininvasiva "bikini"

La protesi d'anca mininvasiva MIS "bikini": tecnica chirurgica e passaggi illustrati eseguiti dal dott. Andrea Blasi (insegnate per questa tecnica).

Attenzione: trattandosi di un video chirurgico se ne sconsiglia la visione a bambini e a persone particolarmente sensibili.

 

 

 

Artrosi d'anca e bicicletta

La bicicletta nell’artrosi dell’anca è spesso una buona soluzione per svolgere attività fisica. Non in tutte le persone però è consigliata, soprattutto in pazienti con conflitto femoro-acetabolare può essere dannosa se il movimento della gamba si avvicina alla zona di conflitto.

Leggi tutto l'articolo

Infiltrazioni all'Anca

Buongiorno Dottore, ritiene utili le infiltrazioni nell'artrosi dell'anca?

Risposta:

Il primo aspetto fondamentale è quello di valutare il quadro generale e riconoscere l'origine del disturbo. Nellla scelta del trattamento spesso le infiltrazioni giocano un ruolo molto importante, possono essere utilizzate da sole o associato al altre strategie terapeutiche.

L'eseguzione dell'infiltrazione può avvenire con o senza controllo ecografico, dipende dalla sede che si deve raggiungere. La notevole variabilità anatomica individuale rende necessario il controllo ecografico nei trattamenti intrarticolari.

Per ulterioriori approfondimenti sui tipi di infiltrazioni all'anca: clicca qui

 

 Dott. Andrea Blasi (leggi informazioni)

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Informazioni aggiuntive