Conflitto Femoro-Acetabolare (Impingement- FAI)

In condizioni di normalità il movimento della testa del femore nella "coppa" acetabolare risulta libero senza punti di contatto anomali. Nel conflitto femoro-acetabolare, a seguito di una conformazione ossea particolare, ai gradi estremi di movimento si crea un contatto precoce.

normal-axial  FAI-CAM

Nelle persone con conflitto femoro-acetabolare (in inglese l'acronimo è FAI - femoro acetabular impingement) questo "contatto precoce" provoca inizialmente un dolore e una infiammazione.

In seguito si determinano danni alle strutture articolari (cartilagine e cercine acetabolare) provocando lo sviluppo di un'artrosi d'anca precoce.

Generalmente si manifesta tra i 20 e i 40 anni di età come un dolore all’inguine che limita i movimenti. Il dolore generalmente migliora se si riduce l’attività fisica.

Esistono anche fattori predisponenti, rappresentati dall’instabilità, l’ipermobilità e la retroversione acetabolare.

Esistono 3 forme di conflitto femoro-acetabolare: CAM, PINCER, MISTO (cam + pincer).

Il trattamento nelle forme iniziali può essere di tipo fisioterapico o attraverso infiltrazioni con ac ialuronico eco guidate. Nei casi refrattari il problema meccanico di base può essere risolto con la chirurgia mininvasiva (artroscopia o mini-open) purchè non si sia sviluppata un'artrosi d'anca critica. 

 

Dott. Andrea Blasi (leggi informazioni)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Leggi approfondimenti:

Le Cause di artrosi d'anca 

La Protesi mininvasiva 

I Trattamenti Evoluti  

Il Servizio di Prevenzione e Cura dell'artrosi d'anca

 

dott. andrea blasi ortopedico

 

 

Informazioni aggiuntive